A MIGLIONICO È IN CORSO IL “VALZER DELLE POLTRONE” ?

Nel Consiglio Comunale di insediamento il Sindaco, per dare spazio e visibilità ai candidati non eletti nelle file della maggioranza, aveva preannunciato le dimissioni dei Consiglieri Comunali che erano stati nominati Assessori.

Già questa manovra rappresenta una forzatura riguardo la volontà popolare, se poi bisognerà pure attendere l’esito delle Elezioni Provinciali (farsa) del 12 Ottobre per conoscere la squadra definitiva che guiderà il nostro Comune, vuol dire che, ancora una volta, le logiche di spartizione dei partiti contano più dell’interesse generale della Comunità.
Nell’ultimo Consiglio Comunale, infatti, la maggioranza ha voluto precisare che il ritardo nelle dimissioni degli assessori non è dovuto a mancanza di serietà o alla mutata volontà di presentarle ma, solo e soltanto, alla necessità che si tengano prima le Elezioni Provinciali, come se tutto ciò rappresentasse la normalità.
Evidentemente tutto dipende dai Consiglieri Comunali che verranno eletti anche Consiglieri Provinciali e non è detto che non ci siano cambiamenti all’interno della Giunta Comunale.

Queste sono le riforme del Governo Renzi? Questa sarebbe l’abolizione delle Provincie?
Hanno eliminato soltanto il voto popolare, lasciando tutto nelle mani della politica e permettendo che ad eleggere il Consiglio Provinciale siano poche decine di Consiglieri Comunali pilotati dalle Segreterie di Partito!!! Inoltre, la riforma delle Province ha aumentato i consiglieri comunali di circa 30.000 unità e gli assessori di 5000 unità alla faccia della diminuzione dei costi e dei minori oneri.

In più, come se non bastasse, saranno consentiti rimborsi spesa molto generosi e salvaguardati i privilegi previdenziali per i neo consiglieri e presidenti provinciali.
La proposta del M5S , invece, comporterebbe una reale abolizione delle province con un risparmio di quasi 2 miliardi l’anno.

Per questi motivi, il Gruppo Consiliare M5S Miglionico ha deciso, come avverrà in tutti gli altri Comuni in cui il Movimento è presente, di rimanere fuori dalle consuete logiche di spartizione, non partecipando alle prossime (finte) Elezioni Provinciali e rinunciando sia ad eventuali candidature che alla partecipazione al voto.
Noi siamo per la reale abolizione delle Provincie!!!
Ai partiti auguriamo buon “Valzer delle Poltrone”!!!

I cittadini li  invitiamo a riflettere sull’ennesima presa in giro della politica dei partiti.
Gruppo Consiliare M5S Miglionico

Add a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *