un progetto per trasformare "la pila"

1 messaggio • Pagina 1 di 1

un progetto per trasformare "la pila"

Messaggioda antonio digioia » gio mag 09, 2013 12:02 pm

Ciao a tutti,
le fontane della "pila" sono un pugno nell'occhio nei confronti di chi ha ancora del buongusto architettonico e artistico. Queste piramidi no-sense, queste colonne di cemento e il rivestimento di marmo testimoniano quanto di più scellerato è stato fatto in passato per la difesea del patrimonio artistico e culturale, con conseguente sperpero di denaro pubblico. Le fontane della pila dovevano e dovrebbero essere il fiore all'occhiello dell'ingresso in paese per i visitatori o per i semplici viandanti; invece la loro architettura e il loro stato di abbandono invitano a non fermarsi affatto nè ad ammirare un luogo che da decenni rappresenta un pezzo di cultura miglionichese.
Non si può non considerare la necessità di un intervento architettonico che concili "la pila" con il resto del centro medievale, sarebbe un grossissimo errore non tenerne conto per lo sviluppo turistico e culturale del paese. La bellezza di un borgo, di un paese, di una città, infatti, non si misura solo dalla bellezza del centro storico ma anche da tutto quello che ne fa da cornice.
Invito ad una discussione in merito e a proporre idee per la riconversione delle fontane della pila da scempio a monumento di interesse storico artistico.
Partecipate...partecipate...
antonio digioia
 
Messaggi: 7
Iscritto il: sab mar 30, 2013 12:56 pm

1 messaggio • Pagina 1 di 1

Torna a Urbanistica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron