ILLUMINAZIONE PUBBLICA A LED: UN’OCCASIONE MANCATA

Risparmio energetico Miglionico
Come consuetudine 
nel M5S di Miglionico ci informiamo, ci confrontiamo con altri cittadini, ed insieme elaboriamo proposte. In questo post parliamo di dispositivi a LED e dispositivi SAP, mettiamo a confronto costi consumi e risparmi che potevano essere ottenuti utilizzando una tecnologia moderna ed efficiente.

Il LED è un diodo ad emissione luminosa. In commercio si trovano LED con luce di quasi tutti i colori che viene generata grazie a delle proprietà elettrochimiche del materiale usato e senza l’ausilio di filtri. E’ proprio l’ assenza di questi ultimi o di ottiche particolari che permettono ai LED delle ottime performance.

Da qualche anno i dispositivi LED sono stati adottati da numerosi Comuni nell ’illuminazione pubblica, anche dei centri storici (Torraca (SA), Giano e Montecchio in Umbria, Siracusa, Salsomaggiore, Como, solo alcuni esempi)  per  sostituire le obsolete e dispendiose lampade  al sodio ad alta pressione (SAP).

I dispositivi LED permettono di risparmiare fino  al 70% sulla bolletta energetica e contrariamente alle lampade tradizionali sono caratterizzate da una lunghissima durata (circa dieci volte maggiore) e da un  fabbisogno di manutenzione praticamente nullo.

Altri vantaggi dei dispositivi a LED rispetto ai dispositivi SAP sono l’assenza di sostanze pericolose per lo smaltimento,  l’accensione a freddo immediata contro i 5-6 minuti per le  lampade tradizionali SAP;  la  resistenza agli urti e alle vibrazioni e assenza di sfarfallii;  le dimensioni ridotte,  la flessibilità di installazione;  la possibilità di regolare la potenza ; la sicurezza assoluta degli impianti, dato che per il funzionamento dei led sono necessari appena 24 volt;  l’eliminazione dell’inquinamento luminoso; ridotto impatto ambientale.

Unico svantaggio della tecnologia a LED è quello dei costi iniziali abbastanza elevati.  Ad ogni modo,  considerati  i termini percentuali di risparmio di circa il 70%, si può benissimo comprendere che l’intervento di sostituzione dei vecchi impianti  risulterebbe sostanzialmente a “costo zero” in quanto il costo di acquisto ed installazione verrebbe compensato in tempi brevi.

Il Comune di Miglionico a fronte di un finanziamento regionale riguardante la realizzazione di interventi di contenimento dei consumi energetici degli impianti di illuminazione pubblica, con un importo di € 250.000,  ha affidato i lavori alla Sorgenia Meno Watt  per la sostituzione di circa 700 lampioni con dispositivi SAP e riduttori di flusso.  Un investimento che secondo gli addetti ai lavori porterà ad un risparmio intorno al 30% della spesa sostenuta attualmente che ammonta a circa centomila euro (vedi link).

E’ sicuramente un buon intervento ma a nostro parere è un’occasione che poteva essere sfruttata meglio in virtù del 65-70% di risparmio ottenibili dall’utilizzo di dispositivi a LED.

Sarebbe stato opportuno utilizzare il finanziamento per sostituire solo una parte degli impianti, investendo i risparmi ottenuti per intervenire gradualmente  nella sostituzione dei restanti punti di illuminazione.

Così,  nell’arco di qualche anno avremmo avuto anche nel nostro Comune la migliore tecnologia disponibile sul mercato per efficienza, sicurezza e salvaguardia dell’ambiente.

Le casse comunali avrebbero beneficiato di un risparmio di circa 70.000 euro a fronte dei 30.000 garantiti dalle lampade SAP  e di costi di manutenzione  minimi.

A tutto però c’è rimedio e una soluzione potrebbe essere quella di sostituire le lampade SAP (si stimano abbiano una durata di due anni) con i dispositivi a LED che come  già  premesso hanno una durata circa dieci volte maggiore.

Il pensiero comune degli attivisti del M5S di Miglionico è quello di una visione strategica più a lungo termine, che è quello di cui ha bisogno un  Comune in affanno come il nostro e confidiamo che chi ci governerà nel prossimo quinquennio abbia il coraggio di prendere decisioni che, se pur nell’immediato appaiono “sconvenienti”, possano garantire alle nuove generazioni un futuro migliore.

Invece i cittadini cosa ne pensano a riguardo visto che è pur sempre un’ opera pubblica che andrà ad illuminare le strade della nostra piccola comunità?

Fonti:

Illuminazione pubblica a LED

Comune di Torraca

TABELLA COMPARATIVA SAP / LED ENERGIA E COSTI

LINEE GUIDA OPERATIVE PER  LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI  DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA

Bando

Riqualificazione illuminazione pubblica a Miglionico 17.03.2013

Riqualificazione illuminazione pubblica a Miglionico 11.12.2013

P.S.: Domani alle ore 18.30 incontro degli attivisti di Miglionico al Pub CRAZY CREEK in via Roma n. 18, si parlerà di Democrazia Diretta. Tutti i cittadini sono invitati!

One Comment

Rispondi a ivana Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *